Il sogno di mia madre

Alice MunroCirca due anni fa lessi un racconto di Alice Munro dal New Yorker e subito dopo una raccolta di racconti in edizione italiana, intitolata Il sogno di mia madre / The love of a good woman. Avevamo da poco aperto questo blog e subito preparai un articoletto d’opinione sull’autrice. In realtà non l’ho mai pubblicato, è rimasto in bozza. Al tempo i racconti mi avevano colpito per come trattano ossessivamente l’argomento della malattia, però pensavo di non aver colto pienamente il significato delle storie a causa del punto di vista molto femminile. Forse avrei bisogno del parere di una lettrice. Sapevo che il film Away from her è tratto da un racconto di Alice Munro e aspettavo di vederlo per fare qualche ragionamento. Lo abbiamo visto recentemente. Anche il film parla di malattia, non è proprio un gran film ma la storia è bella. Nel frattempo ho scoperto che Alice Munro è un’autrice molto amata. Sul sito del New Yorker sono disponibili alcuni suoi racconti (newyorker.com, sezione fiction). Non ho grandi ragionamenti da fare, ma con il senno di poi posso dire che il libro mi era piaciuto e ora mi sono liberato di quella bozza.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in *Fabrizio, Libri o scrittura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...