Protesta

Una frase che ho memorizzato da quando l’ho sentita, ma che non sono ancora riuscito a sfruttare per qualcosa di utile:

“Andate a studiare, ché non c’è tempo per protestare.” [aria di sufficienza o superiorità]

Lo disse qualcuno di mia consocenza, chiamiamolo Xxxxxxx Xzzzzyyy, mentre i notiziari parlavano delle proteste degli universitari di qualche mese fa. L’esclamazione di Xxxxxxx Xzzzzyyy mi prese in contropiede, ma lo dissimulai. Xxxxxxx Xzzzzyyy occupa una posizione gerarchicamente superiore alla mia. Un uomo di successo, nel suo piccolo. Probabilmente ha studiato più di quanto abbia mai protestato. E ora per protesta consegno alla memoria digitale globale questa sua frase fastidiosa, nel tentativo di eliminarla dalla mia, di memoria.

Quest’altra, invece, la custodisco da tempo:

“Quando ti accorgi che stai pensando come la maggioranza delle persone, dovrebbero iniziare a venirti dei dubbi”

La pronunziò o la scrisse qualcuno di famoso, non ricordo chi fosse, né a quando risalga, né le parole esatte, per cui è un po’ approssimativa.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in *Fabrizio, Incontri o luoghi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...