Basquiat, J. Schnabel, 1996

Questi film sugli artisti ci fanno andare a letto tristi.

Annunci

3 commenti

Archiviato in *Fabrizio, Arte o fotografia, Film o telefilm

3 risposte a “Basquiat, J. Schnabel, 1996

  1. uno pseudonimo

    Ciao! Non so se ho capito bene. Questi film vi rattristano perchè non vi sono piaciuti? perchè se è così sono totalmente d’accordo con voi. Il film “Basquiat” di Schnabel è davvero misero e triste. J.M. Basquiat è stato un grande artista ed è sempre vivo. Quando trovo poesie o disegni sui muri della città penso che sia ancora qui. Il film più bello che parla di Basquiat è DOWNTOWN 81, dove lui interpreta sé stesso. Mesi fa ho visto anche un documentario davvero ben fatto su Rai5…

  2. viapozzo6

    Ciao! No, in verità mi rattristano le storie così sofferenti degli artisti come Basquiat o come Pollock o come Diane Arbus (almeno, così come vengono rappresentate) proprio perché sono sofferenti, perché mi fanno sempre disilludere sul mito e il fascino della vita da artista maledetto. Il film in questione mi ha fatto pensare: di certo è sempre qui con noi, però quanto ha sofferto e quanto lo hanno fatto soffrire. Tutto qui.
    Grazie mille davvero per il consiglio di “Downtown 81″, lo cercheremo sicuramente.
    F

  3. uno pseudonimo

    vero… gli artisti soffrono…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...