L’eminenza grigia

L’eminenza grigia di Aldous Huxley.

eminenza grigia

(p.34): “Il fanciullo è padre dell’uomo.”

Cioè, più o meno, “ciò che l’uomo diventa nasce sempre da ciò che è stato un tempo il bambino”, e l’espressione è tratta da una poesia di William Wordsworth, The rainbow:

My heart leaps up when I behold
A Rainbow in the sky:



So was it when my life began;

So is it now I am a man;
So be it when I shall grow old,

Or let me die!



The Child is father of the man;

And I could wish my days to be



Bound each to each by natural piety.

– – –

(p.44): “E’ una delle tragedie della storia che il Cristianesimo non abbia conosciuto nulla del Buddismo (…) Negli insegnamenti del Buddismo primitivo e meridionale, il Cattolicesimo avrebbe trovato dei correttivi quanto mai salutari per la sua teologia (…), per quel suo preoccuparsi, incessante e pericoloso, della pena e della morte (…)”

(p.103): “… una di quelle filastrocche assolutamente fantastiche che erano così convincenti per i teologi del medio evo e degli inizi dell’età moderna. Citazioni dal Vecchio e dal Nuovo Testamento vengono legate insieme a dozzine, a sostegno del punto di cui si sarebbe desiderata una dimostrazione. (…) per la maggior parte debbono essere sottoposte ad arbitraria interpretazione.”

– – –

Tutte le classificazioni appaiono ridicole, ma… (p.97): “Di fronte alla continuità manifesta della natura, cosa potrebbe essere più assurdo della elaborata gerarchia di nomi escogitata dagli uomini di scienza? Eppure, senza una tale gerarchia, non vi potrebbe essere alcuna analisi del mondo che ci circonda né comprensione dell’intelletto. Lo stesso si verifica con la psicologia superiore (…) Fin quando ricordiamo che ‘le parole sono segni delle cose’ ed evitiamo l’errore troppo comune e assolutamente fatale di ‘far cose i segni delle parole’, le classificazioni possono essere per noi della massima utilità.”

– – –

(p.165): “Grazie a una certa specie di ‘progresso’ intellettuale, i governanti moderni non credono più che saranno torturati per l’eternità se si comporteranno da malvagi. E’ scomparsa la sanzione escatologica [cioè del destino ultimo dell’uomo], che è stata una delle armi principali dei profeti del passato. Questo non avrebbe importanza, se la morale avesse proceduto di pari passo con il ‘progresso’ intellettuale. Ma ciò non è accaduto.”

(p.179): “E mentre tutti i moralisti considerano l’ambizione personale come cosa non desiderabile, solo i teocentrici più avanzati hanno percepito quanto sia perniciosa [nociva] l’ambizione che si prova per altri, sia una setta, una nazione, una persona.”

(p.232): “Più e più volte uomini di chiesa e laici devoti sono divenuti uomini di stato con la speranza di elevare la politica al loro livello morale, e sempre la politica è riuscita a trascinarli giù al basso livello morale su cui gli uomini di stato, in quanto fanno della politica, sono costretti a vivere.”

– – –

(p.177): .”.. perché il vero Satana è l’elemento presente in ogni essere umano e che impedisce all’essere di morire a se stesso per unirsi con la realtà da cui è stato separato.”

(p.185): “dice Bryce ‘che una volontà forte e senza vacillamenti diviene a volte una forza tanto tremenda, quasi ipnotica’. Lucifero è la più alta incarnazione mitologica di questa intensa volontà personale, e i grandi uomini che hanno incarnato quest’ultima sulla scena della storia partecipano, in un certo grado, di quella forza e di quella grandezza sataniche. Appunto per questa forza e per questa grandezza, così diverse dalla debolezza e dallo squallore delle nostre menti, noi continuiamo a tornare nostalgicamente sulle biografie di uomini come Alessandro, Cesare, Napoleone, e, quando appare ogni nuovo imitatore di Lucifero, ci prostriamo di fronte a lui pregandolo di salvarci. E, naturalmente, a molti di questi Grandi piacerebbe sinceramente di salvare altri uomini. Ma poiché sono quel che sono – non santi, ma piccoli Luciferi – i loro sforzi bene intenzionati possono portare solo a perpetuare (…) quelle condizioni da cui l’umanità prega perpetuamente di essere salvata.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in *Fabrizio, Libri o scrittura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...