Archivi tag: William Turner

Tre poesie di E. Dickinson

Traduzione amatoriale di tre poesie di E. Dickinson del 1868.
Immagini di W. Turner.

Turner - sun.jpg

‘Tis my first night beneath the Sun
If I should spend it here –
Above him is too low a hight
For his Barometer
Who Airs of expectation breathes
And takes the Wind at prime –
But Distance his Delights confides
To those who visit him

– – –

Sarebbe la mia prima notte sotto il Sole
Dovessi passarla qui –
Sopra di lui è quota troppo bassa
Per il suo Barometro
Che Arie d’aspettazione respira
E prende il Vento sul nascere –
Ma la Distanza i suoi Diletti confida
A chi gli rende visita

Turner.jpg

The Wind took up the Northern Things
And piled them in the South –
Then gave the East unto the West
And opening his mouth
The four Divisions of the Earth
Did make as to devour
While everything to corners slunk
Behind the awful power –

The Wind unto his Chamber went
And nature ventured out –
Her subjects scattered into place
Her systems ranged about

Again the smoke from Dwellings rose
The Day abroad was heard
How intimate, a Tempest past
The Riot of the Bird –

– – –

Il Vento prese le Cose dal Nord
E le ammucchiò al Sud –
Poi gettò sull’Ovest quelle dell’Est
E spalancando la bocca
I quattro Angoli della Terra
Fece come per divorare
Mentre tutto sgattaiolava
Sotto il potere terrificante –

Il Vento rientrò nelle sue Stanze
E la nautura si avventurò fuori –
I suoi attori ripresero posizione
I suoi sistemi si ridisposero

Di nuovo il fumo salì dalle Abitazioni
Quel Giorno fece il giro del mondo
Così intima, passata una Tempesta
La Rivoluzione degli Uccelli –

 

Turner - Death on a pale horse

 

 

I noticed People disappeared
When but a little child –
Supposed they visited remote
Or settled Regions wild –
Now know I – They both visited
And settled Regions wild –
But did because they died
A Fact withheld the little child –

– – –

Quando m’accorsi che sparivano
Non ero altro che un bambino –
Li immaginavo in viaggi remoti
O coloni di Regioni selvagge –
Ora li so – sia viaggiatori
Sia colonizzatori –
Ma involontari poiché morti
Un Fatto occultato ai bambini –

Lascia un commento

Archiviato in *Fabrizio, Arte o fotografia, Libri o scrittura